LA PIATTAFORMA ECOLOGICA DI VIA MARIO PAGANO

L’efficienza la si deve alle capacità del personale addetto

In data 4 novembre 2016 è pervenuta all’Ente Comune l’autorizzazione per dare avvio alla Piattaforma Ecologica di via Mario Pagano, di Trezzano sul naviglio, a cura di un’azienda incaricata da Amsa. I lavori hanno previsto:

1- Installazione di una nuova recinzione, delimitazione del piazzale in due aree distinte di cui una destinata ad ospitare le attività della ricicleria e l’altra a disposizione dell’Amministrazione comunale; 2- Rifacimento della pavimentazione stradale; 3- Realizzazione di una nuova platea in calcestruzzo per alloggiare in maniera idonea i contenitori scarrabili; 4- Realizzazione di una nuova tettoia per i contenitori dei RUP (rifiuti pericolosi); 5- Integrazione dell’esistente impianto di illuminazione esterna; 6- Realizzazione di una idonea segnaletica stradale orizzontale e verticale al fine di regolamentare la nuova viabilità e adeguata cartellonistica afferente il corretto conferimento dei rifiuti da parte dell’utenza; 7- Nuova stazione di pesatura dei rifiuti; 8- Impianto di videosorveglianza costituito da due telecamere; 9- Controllo degli accessi con l’installazione di una barriera automatica munita di lettore tessera CRS (Carta Regionale dei Servizi); 10- Riqualificazione dell’area verde.
Sono già funzionanti l’impianto di videosorveglianza e la barriera automatica posta all’ingresso della suddetta piattaforma. In seguito si potrà utilizzare la nuova pesa per effettuare pesate a campioni dei mezzi Amsa, preposti alla raccolta di carta, vetro, plastica, ecc.ecc.
A breve, inoltre, sarà posizionato un cartello informativo su come e cosa conferire in piattaforma.
La stessa, si configura come ricicleria, quindi può essere utilizzata solo da privati cittadini residenti nel Comune di Trezzano sul Naviglio.
Inoltre, a breve, saranno messi sia in piazza San Lorenzo che in Largo Risorgimento, due pannelli elettronici a led, a messaggio variabile, al fine di promuovere l’utilizzo della Piattaforma Ecologica.
Tutto questo insieme di strutture ha, però, come valore aggiunto l’attività che con competenza e professionalità svolgono gli addetti preposti alla Piattaforma ogni giorno, con un impegno più che lodevole visti già i risultati raggiunti nei primi tempi in cui la stessa è in esercizio.
E, certamente, la differenza con il passato, in positivo, lo si deve soprattutto al contributo che hanno dato, danno e daranno queste persone.

A cura della Redazione