OSAS – SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVE DEL SONNO

Tre buoni motivi per cui dovreste leggere questo articolo: – Impiegherete solo 2 minuti del vostro tempo per farlo;Potreste scoprire se siete affetti da una patologia; – Se così fosse al termine avrete anche la soluzione

Dormire molte ore non è l’unico parametro utile per dire di aver ‘dormito bene’ perché se il sonno viene interrotto da frequenti risvegli consci o inconsci (microrisvegli), il riposo notturno non sarà sufficientemente ristoratore e questo potrebbe nascondere insidie. Quello di cui vogliamo parlarvi oggi è la SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVE DEL SONNO, meglio conosciute con l’acronimo di OSAS (OSAS, dall’inglese: Obstructive Sleep Apnea Syndrome).

E’ doveroso dire che questa è una patologia molto diffusa nella popolazione adulta, che consiste nell’interruzione e/o nel rallentamento della respirazione durante il sonno. Questo arresto è causato da una temporanea sospensione della normale funzione respiratoria. Chi ne soffre lamenta di solito un brusco risveglio durante la notte; questo avviene perché, come misura di emergenza, il corpo reagisce alla mancanza di ossigeno riportandoci allo stato di veglia, quindi coscienti, in modo da poter riprendere una respirazione normale. «L’effetto della sindrome da apnea notturna è molto simile a quando non riusciamo più a trattenere il fiato sott’acqua e sentiamo l’esigenza di tornare a galla».

CAUSE ED EFFETTI DELL’OSAS:

Gli effetti della mancanza di sonno dati dall’OSAS si ripercuotono sulla vita quotidiana: Mancanza di attenzione, sonnolenza alla guida, irritabilità, difficoltà di concentrazione o memorizzazione, pressione alta e aritmie, rallentamento delle azioni e delle attività. Sedentarietà, obesità, rischio cardiovascolare e diabete, possono favorire la comparsa di apnee notturne e il conseguente russamento. Che potrebbe, già da solo, essere un campanello d’allarme.

Russamento o apnea scopriamo insieme la differenza:
La differenza fondamentale tra russamento e apnea è il livello di ostruzione che l’aria incontra al suo passaggio. A causare il russamento è una chiusura parziale delle vie aeree superiori durante il sonno, mentre l’apnea è provocata da un blocco completo delle vie aeree, con una conseguente interruzione della respirazione.

Le apnee sono gravi?

Decisamente sì. Le apnee possono provocare una ridotta ossigenazione dell’organismo, con possibili complicazioni cardiovascolari, metaboliche e psico-neurologiche, con conseguenze più o meno gravi, che vanno ad incidere sul benessere quotidiano e sul quadro generale della nostra salute.

Vi riconoscete nelle sintomatologie sopra riportate? Il vostro sonno è disturbato dalla sensazione di mancanza di ossigeno? Se le apnee si verificano con una certa frequenza, durante le ore di sonno allora, molto probabilmente, siamo di fronte alla Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS). Bisogna correre ai ripari chiedendo un consulto medico.

 

Perchè scegliere FACE TEAM – Diagnosi e trattamento dell’OSAS:

Il primo passo per una corretta diagnosi è rivolgersi a uno specialista di FACE TEAM per una visita approfondita; a seguito di un’attenta valutazione vi saprà indicare gli esami diagnostici, ambulatoriali ed ecografici che serviranno per diagnosticare efficacemente l’OSAS.

Tra i più utilizzati esami diagnostici c’è la polisonnografia, un test diagnostico eseguito grazie al polisonnografo (esame che si fa senza ricovero ospedaliero), con il quale si può determinare il grado di apnea. Le terapie possono variare, tra queste c’è la Cura chirurgica che è indicata nelle forme medie e gravi. L’intervento chirurgico consiste nell’avanzamento delle ossa mascellari ed è in grado di guarire in maniera definitiva e duratura l’OSAS, una condizione clinica complessa, invalidante e potenzialmente letale.

Gli specialisti di FACE TEAM sapranno valutare caso per caso quale è la soluzione più adatta per ciascuno, e sono presenti ed a completa disposizione in vari punti di tutto il nostro territorio: ABBIATEGRASSO  – DOMODOSSOLA – NOVARA – CESANO MADERNO – BERGAMO – LAINATE – INVERUNO – COMO – MONZA BRIANZA – MILANO CENTRO.

 Sul sito www.face-team.it è possibile trovare il test di auto analisi dei disturbi da OSAS (test di Berlino), Vi invitiamo a compilarlo e portarlo con Voi alla prima visita con i nostri specialisti. Per ulteriori informazioni potete contattare il numero di cellulare: 327/2996842.

 Di Maria Teresa Calce